Arriva una promozione per chi rimane in città ad agosto e vuole divertirsi spendendo poco.

Grazie all’abbonamento famiglia, con soli 75 euro, papà, mamma e due bambini entrano al parco tutte le volte che vogliono, fino alla fine della stagione estiva.

Compresi nel prezzo, la visita al parco divertimenti, al Rettilario “Torre di Darwin”, il giro in trenino e tutti gli spettacoli in programma: alla Fattoria, i bambini potranno partecipare alla mungitura delle mucche, dopo aver aiutato il fattore a governare gli animali, nel Far West si potrà assistere al duello fra il famigerato bandito Jesse James e lo sceriffo Ace Cooper; poi, nel Canyon dei Rapaci emozionante spettacolo con i più comuni predatori del cielo (falchi, gufi, aquile, poiane) e la grande sorpresa finale: il Grifone, simbolo di Perugia.

Al fresco del Bosco incantato, sulla collina di Monte Pulito, che sovrasta la città di Perugia offrendo uno spettacolare panorama, nel parco divertimenti umbro si possono trascorrere gradevoli giornate lontano dalla calura delle città, mentre i bambini si divertono nelle case delle fiabe.

Città della Domenica è il primo parco d’Italia. Fu ideato e realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, imprenditore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (ideatrice dei Baci Perugina e dell’omonima casa di moda). Inaugurato nel 1963, festeggia nella stagione 2013 il suo cinquantesimo anniversario.

Immerso nel verde, il parco si sviluppa per oltre 40 ettari. Numerosi animali (daini, mufloni, scoiattoli) girano in libertà fra gli alberi mentre nell’itinerario faunistico si possono incontrare esemplari da fattoria e specie più esotiche. La star del momento è l’Asinello Bianco, mascotte del parco: due graziosi cuccioli sono nati a metà luglio, altri due sono attesi nei prossimi giorni.

All’uscita del parco, si trova la Torre di Darwin, con un interessante percorso didattico sull’evoluzione, inserito nello storico Rettilario del parco, uno dei più forniti d’Europa, al cui interno sono stati ricreati habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti.