• cangurino-mangia-dal-marsupio
  • Daini nel bosco
  • IMG_6166
  • IMG_6148
  • IMG_6120
  • cavallini 1
  • Asino ZOO
  • Asini bianchi

La Città della Domenica è immersa nel verde naturale di Monte Pulito, un colle che sovrasta la città di Perugia. Negli oltre 45 ettari del Parco potrete immergervi totalmente nella natura e nella grande biodiversità che contraddistingue il territorio umbro. Tantissime sono le specie animali che vivono libere all’interno del Parco dando emozioni paragonabili a quelle delle più importanti riserve naturali del nostro territorio. Mentre passeggiate nel bosco è possibile incontrare branchi numerosi di daini e mufloni, scoiattoli, ricci, istrici tantissime varietà di uccelli e molte altre specie meno facili d’avvistare ma sempre presenti, come il tasso e la volpe. La grande presenza di api che vivono all’interno del Parco testimonia la qualità dell’ambiente e l’importanza della preservazione dei nostri boschi.

La flora del parco è ricca di specie ma a dominare sono i grandi lecci, i platani e le querce.  Girando per il parco è però possibile in minor quantità ma sempre presenti i salici, gli ippocastani, gli aceri, i pini, i cedri del libano, la tamarige, le sofore, i ligustri e i cipressi.

L’impegno del Parco a mantenere intatta la sua natura e i suoi animali è stato da sempre una nostra missione per la salvaguardi dell’ambiente e della biodiversità.

Nel parco sono presenti diverse tipologie di alberi e piante.

Lungo i sentieri è possibile imbattersi in bellissimi gruppi di daini, scoiattoli e mufloni che vivono in libertà e talvolta si lasciano avvicinare dai visitatori per una foto.

Animali da Fattoria

La Città della Domenica, in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia (facoltà di Medicina
Veterinaria), negli ultimi anni ha messo a disposizione dei ricercatori universitari recinti per ospitare alcuni
animali domestici soggetti a contrazione numerica o addirittura minacciati di estinzione. Il numero degli
animali ospitati si sta sempre più allargando ed è diventato anche oggetto di scambio con altre strutture.

Animali esotici e del continente europeo

Il Parco ospita all’interno di ampi recinti molti animali che pur non essendo del nostro territorio hanno trovato qui una casa e hanno creato la loro nuova famiglia. Tutti gli animali all’interno del parco si adatto perfettamente alle condizioni ambientali del nostro territorio e sono costantemente seguiti dalla nostra equipe di curatori e veterinari. Oltre alle specie più esotici canguri, bisonti, bufali indiani e antilopi il Parco si impegna da anni nel ripopolamento di specie italiche in via di estinzione come il cavallo di monte rufoli, la capra di montecristo, l’asino sardo e l’asinello bianco dell’asinara salvato proprio dalla nostra struttura grazie interventi congiunti insieme all’Università di veterinaria e all’incremento ittico sardo.

Lista completa degli animali presenti al Parco

  • Dromedario
  • Canguri wallabi
  • Civetta delle Nevi
  • Gufo Reale, Cicogne
  • Pappagalli Ara
  • Pecari
  • Zebu nano
  • Tartarughe d’acqua
  • Cigni
  • avoni
  • Minipony
  • Guanaco
  • Bisonte Americano
  • Ammotrago
  • Antilope Lichi
  • Lama
  • Renna artica
  • Daino
  • Muflone
  • Scoiattoli Mara
  • Lepri della Patagonia
  • Capra d’angora
  • Capra Girgentana
  • Capra tibetana
  • Pecora nana d’Ouessant
  • Cavallino di Monterufoli
  • Avelignesi
  • Asino Sardo
  • Asino Martina Franca
  • Asino dell’Amiata
  • Asino Asinara
  • Pony Shetland
  • Yack
  • Bue Watusso
  • Bufalo indiano
  • Buoi Meremmani
  • Coniglio gigante Papillon
  • Conigli nani
  • Gallina nana
  • Gallina cocincina
  • Tacchino
  • Oche Padovane
  • Picchio
  • Tortore domestiche
  • Cervo europeo
  • Colombe
  • Gru coronate